I Clienti Ricercano Ancora un Rapporto Interpersonale

31/05/16

Nonostante un numero considerevole di consumatori stia optando per l’acquisto online dei dispositivi connessi, i tradizionali punti vendita al dettaglio di apparecchiature svolgono tuttora un ruolo fondamentale nell’UE-5 (Francia, Regno Unito, Italia, Germania e Spagna).

Per l’assistenza post-vendita di un dispositivo, che si tratti di danno fisico o problemi software, molti consumatori si rivolgono al negozio presso il quale hanno effettuato l’acquisto. I rivenditori, tuttavia, hanno bisogno di strumenti appropriati per garantire al cliente il necessario supporto, ottimizzando nel contempo il loro tempo e le loro opportunità di vendita.article graphic IT1

I rivenditori di apparecchiature nell’UE-5 tuttora svolgono un ruolo fondamentale nel modo in cui acquistiamo i nostri dispositivi connessi, nonostante la tendenza di molti consumatori ad acquistare online. Il canale di acquisto più comune per laptop e tablet è il punto vendita al dettaglio dove il prodotto viene scelto personalmente. Quanto agli smartphone, negozi e reti si equivalgono a livello di preferenza. Poiché sempre più dispositivi diventano connessi, i rivenditori di apparecchiature hanno notevoli opportunità in tale ambito, ma devono anche confrontarsi con la minaccia di reti che hanno più competenza o flessibilità nel modo in cui servono i clienti mobili.

I dispositivi connessi sono diventati sempre più importanti perché i progressi tecnologici hanno modificato i nostri comportamenti; 9 intervistati su 10 affermano che i loro dispositivi connessi sono essenziali per loro e quasi 6 su 10 sostengono di non poterne fare a meno. Il dispositivo più comune è lo smartphone, che copre circa l’80% di tutto il nostro mercato. I comportamenti sono cambiati passando dai servizi telefonici e SMS all’utilizzo dei dati. I cellulari hanno inoltre preso il posto di telecamere digitali, palmari, lettori musicali e persino navigatori.

Il rapporto sui sinistri e la proprietà dei dispositivi pubblicato da Assurant nel 2015 ha rilevato che 36, 5 milioni di apparecchi vengono persi, rubati, danneggiati o rotti ogni anno nell’UE-5 e la stragrande maggioranza non ha copertura assicurativa. Dopo un sinistro, circa il 15% dei danneggiati si rivolge per l’assistenza al rivenditore di apparecchiature presso cui il dispositivo è stato acquistato e molti finiscono per doverne acquistare uno nuovo. Moltarticle graphic IT2i sinistri subìti sono rotture o danni a dispositivi e metà dei rivenditori sostiene di dedicare dai 5 ai 20 minuti per assistere il cliente, tempo prezioso sottratto alla presentazione e potenziale vendita di nuovi prodotti ai clienti. Inoltre, 1 rivenditore su 4 afferma di non essere in grado di risolvere il problema del cliente che chiede assistenza.

Assurant è il fornitore leader di coperture assicurative per dispositivi mobili nell’UE-5 e offre anche una serie di opzioni per supportare i rivenditori di apparecchiature nell’assistenza ai clienti. Possiamo proporre strumenti diagnostici per permettere ai clienti di risolvere autonomamente problemi tecnici, servizi integrati di gestione delle riparazioni, nonché opzioni di permuta, aggiornamento e finanziamento. Inoltre, queste soluzioni offrono una straordinaria opportunità di rafforzare l’impegno e consolidare la fedeltà al marchio del rivenditore.

 

Abbiamo aggiornato la nostra Informativa sulla privacy e sui cookie. Leggere attentamente questi aggiornamenti. Per ulteriori informazioni fare clic qui Informativa sulla Privacy | Avviso sui cookie