Gli ultimi prodotti Apple per il 2016

06/10/16

A settembre, come da consuetudine, Apple ha presentato al mondo i suoi ultimi prodotti, iPhone 7 e iPhone 7 plus. Poche settimane fa, Oliver Birch, Product Innovation Manager di Assurant, ha dato uno sguardo alle loro nuove funzionalità.

Sebbene, a prima vista, i nuovi iPhone siano del tutto simili alle due generazioni precedenti (iPhone 6 e 6s), un’analisi più accurata rivela alcuni lievi cambiamenti visivi. Le bande delle antenne sono decisamente più discrete e l’alloggiamento della fotocamera prende la forma del corpo del telefono, che si presenta così con un look più chiaro e pulito. Nuovi anche i colori, con le versioni in nero opaco e jet black, che si vanno ad aggiungere alle opzioni cromatiche in oro, argento e oro rosa. La rifinitura anodizzata extra lucida crea poi l’impressione che il vetro del display e il rivestimento in acciaio siano realizzati in un unico materiale.

Il nuovo design è tuttavia solo la prima delle 10 nuove, entusiasmanti caratteristiche del prodotto.

Impermeabile e antipolvere – Le nuove guarnizioni e i nuovi adesivi offrono maggiore protezione dall’acqua e dalla polvere. Grazie alla certificazione IP67, sono inoltre in grado di resistere a un’immersione in acqua fino a 1 m di profondità.

Fotocamera – L’iPhone è la fotocamera più popolare al mondo; con l’iPhone 7, e in particolare con l’iPhone 7 Plus, Apple punta a ottenere i migliori risultati in termini di prestazioni fotografiche. L’iPhone 7 è infatti dotato di un sensore da 12 mp con stabilizzatore ottico (OIS) e di un nuovissimo flash true tone, per foto perfette anche in condizioni di luce ridotte. L’iPhone 7 plus presenta invece una nuovissima soluzione Dual Camera, che migliora le prestazioni fotografiche, con immagini di qualità simile a una Reflex a lente singola (SLR). L’uso delle 2 lenti da 12 mp per variare le lunghezze focali consente migliori prestazioni dello zoom e offre la possibilità di creare eccellenti effetti Bokeh (fotografie cioè che presentano uno sfondo sfocato, ma mantengono a fuoco il soggetto in primo piano), conseguibili solo con le Reflex digitali DSLR di fascia alta. Degno di nota è anche l’upgrade della fotocamera frontale, il cui sensore passa da 5 a 7 mp, per selfie ancora più nitidi!

Nuovo tasto Home – Il tasto Home è probabilmente l’elemento più caratteristico dei prodotti Apple. Con l’iPhone 7 e 7 plus, il pulsante viene completamente rinnovato. I nuovi iPhone presentano infatti un tasto touch-sensitive con sistema Taptic Engine, per fornire un feedback al tocco che simula la pressione di un pulsante. Il nuovo tasto conserva il sensore Touch ID, per motivi di sicurezza e per la funzione Apple Pay.

Audio – Per la prima volta, Apple dota i nuovi iPhone di diffusori stereo, offrendo così il doppio del volume rispetto ai modelli precedenti. In linea con le attese, Apple non ha previsto sui nuovi iPhone un collegamento standard per gli auricolari. Al contrario, i clienti potranno disporre dei nuovissimi auricolari EarPods, dotati di connettore lightning e collegati automaticamente con l’iPhone. Attraverso un chip wireless personalizzato, infatti, i nuovi AirPods si connettono automaticamente a tutti i dispositivi iOS trasmettendo l’audio del dispositivo in funzione. L’accoppiamento è semplicissimo: basta tenere gli auricolari vicino all’iPhone e cliccare il relativo prompt sul display. Tramite un sistema a infrarossi gli auricolari capiscono quando sono inseriti nell’orecchio e si accendono e spengono automaticamente. Ogni AirPod include un microfono che può essere utilizzato in modo indipendente per chiamare o parlare con Siri.

Altre caratteristiche

o Più veloce – Il processore A10 Fusion include CPU 4 core, 2 dei quali sono dedicati alle alte prestazioni. Il processore è così il 50% più veloce rispetto all’A9. In combinazione, inoltre, ci sono 2 core dedicati a quelle funzioni che richiedono meno batteria. Risultato: un risparmio significativo e 2 ore in più di batteria rispetto all’iPhone 6s. Il nuovo iPhone include anche chip 4G LTE decisamente più rapidi, in grado di trasferire dati a una velocità fino a 450 mbps.

o Nuovi Display Retina HD – Sulla scia degli iPad Pro, i nuovi iPhone restituiscono la gamma cromatica del cinema digitale, per colori ultra realistici. I video e le foto non sono mai stati così brillanti.

o Più spazio di archiviazione – Rispetto agli anni precedenti, le possibilità di archiviazione sono state raddoppiate. L’opzione base è infatti al momento 32GB. In tal modo, si dovrebbe risolvere definitivamente uno dei maggiori problemi dell’iPhone, quello cioè di esaurire rapidamente lo spazio disponibile per immagini e video, soprattutto con le nuove fotocamere di alta qualità.

o Programma iPhone Upgrade – Lanciato negli USA lo scorso anno, questo programma consente ai clienti di sottoscrivere un piano di pagamento mensile che garantisce loro un nuovo iPhone ogni anno. Il programma sarà disponibile nel Regno Unito con iPhone 7 e 7 Plus esclusivamente attraverso gli Apple Store. Il finanziamento del piano è fornito da Barclays e include Apple Care Plus. Il finanziamento è disponibile anche senza l’opzione Apple Care Plus, ma in questo caso non prevede gli upgrade annuali dell’iPhone.

Sebbene iPhone 7 e iPhone 7 Plus presentino eccellenti caratteristiche per i propri clienti e nonostante siano resistenti all’acqua e alla polvere e dunque decisamente più robusti, la nuovissima tecnologia può rendere i dispositivi più predisposti a danni o problemi meccanici, in particolare per quanto concerne il tasto Home touch-sensitive. Ad aggravare la situazione c’è il disclaimer allegato da Apple alla versione jet black, che ne evidenzia la particolare suscettibilità ai graffi.

Assieme ai nuovi iPhone, Apple ha lanciato anche il suo Apple Watch 2 che, forte del successo del modello precedente, mantiene lo stesso design, aggiungendo tuttavia nuove caratteristiche sia all’interno che all’esterno.

Le nuove funzioni includono:

GPS – Apple Watch Series 2 aggiunge il GPS tracking consentendo di tenere traccia della propria corsa o camminata, senza dover portare con sé l’iPhone. A ciò si aggiungono le nuove opzioni fitness di WatchOS 3.

Impermeabile – Apple Watch Series 2 è ora impermeabile fino a 50 m e include nuovi workout realizzati appositamente per i nuotatori. Per espellere le eventuali gocce d’acqua dall’orologio, è prevista persino una speciale funzione di vibrazione del diffusore.

Nuova partnership –Apple ha avviato una partnership con Nike, incentrata sulle funzionalità di fitness, realizzando così il nuovo Apple Watch Nike +. Questo modello è dotato di un’ampia gamma di cinturini e quadranti esclusivi. Apple ha inoltre annunciato altri nuovissimi cinturini nell’ambito della collaborazione con Hermes.

Più rapido – Un nuovo chipset S2 migliora la potenza del processore Apple Watch, rendendo il dispositivo più responsive e garantendo una migliore performance. Apple ha inoltre migliorato l’Apple Watch già in commercio, che prende ora il nome di Series 1, in modo da integrarvi il nuovo chip.